Boulevard Beaumarchais


Boulevard Beaumarchais




Il boulevard Beaumarchais è uno dei Grands Boulevards di Parigi che attraversa tre arrondissement: il III, il IV e l'XI. Creato nel 1670, esso è lungo 750 m e largo 35. È servito dalle stazioni della metropolitana di: Bastille, Chemin Vert e Saint-Sébastien – Froissart. Il Boulevard è dedicato allo scrittore e drammaturgo francese Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

Posizione

Questo boulevard inizia all'angolo del boulevard Richard-Lenoir con rue de la Bastille e termina con l'incrocio con rue Saint-Sébastien: collega così la place de la Bastille con il boulevard des Filles-du-Calvaire.

Jusqu’à 50% de réduction sur les produits reconditionnés

Storia

Il viale alberato fu costruito a seguito del decreto del Consiglio del Re del 7 giugno 1670, dopo la demolizione della cinta di Carlo V. Fu inizialmente denominato Le cours, poi boulevard Saint-Antoine o boulevard de la Porte Saint-Antoine.

Luoghi di particolare interesse

(per numero civico)

  • N. 1: vi si trova attualmente un fabbricato di stile 1880, costruito sulle rovine di un immobile distrutto dal fuoco fra il 1870 e il 1871 e che all'epoca ospitava il ristorante Aux Quatre Sergents de la Rochelle.
  • N. 2: vi si trova un'"edicola Guimard" che permette l'accesso alla stazione della metropolitana Bastille, che una volta si trovava in rue de Lyon e fu spostata con la costruzione de l'Opéra Bastille. Dal 1978 è classificata Monumento storico di Francia.
  • N. 4 vi si trova la sala cinematografica MK2 Bastille. L'immobile venne filmato nel 1960 nel film Les Bonnes Femmesdi Claude Chabrol.
  • N. 10 vi si trovava una sala di spettacoli e di ballo. Fu acquistato da Ernest Pacra (1852-1925) nel 1925, la vedova lo ribattezzò Concert Pacra. L'immobile fu demolito per costruirvi alloggi nel 1972.
  • Il N. 23: ospita l'hôtel de Sagonne (od hôtel Mansart) con il suo giardino. Il palazzo di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, al quale il boulevard è oggi dedicato, era situato all'angolo del boulevard Richard-Lenoir e del boulevard Beaumarchais.
  • N. 28: vi si trova la boulangerie-pâtisserie Beaumarchais classificata Monumento storico di Francia.
  • N. 72. le eroine del film Les Bonnes Femmes di Claude Chabrol, del 1960, lavorano in un magazzino di elettrodomestici situato al n. 72 del boulevard Beaumarchais, la maison Belin anciennement Vainqueur. Esse pranzano non lontano di là, in un ristorante che si trova al N. 4 del boulevard, ove oggi si trova la sala cinematografica MK2 Bastille Ginette (Stéphane Audran), canta la sera, all'insaputa delle colleghe, al Concert Pacra, sito al N. 10 del boulevard e dallo stesso lato.
  • N. 96: Jean-François Heidenreich, carnefice parigino dal 1851 al 1872, ha abitato qui.
  • N. 99, (e N. 1 di rue Saint-Claude), palazzo di Cagliostro
  • N. 113, (e N. 1 di rue du Pont-aux-Choux) fabbricato classificato dal 1925 come Monumento storico di Francia.

Immagini del boulevard

Note

Giuseppe Zanotti Luxury Sneakers

Altri progetti

  • Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su boulevard Beaumarchais

Text submitted to CC-BY-SA license. Source: Boulevard Beaumarchais by Wikipedia (Historical)


Langue des articles



Quelques articles à proximité